Questo sito contribuisce alla audience di

Aurangzeb

(o ʽĀlamgīr I), imperatore moghūl dell'India (1618-1707). Salito al trono nel 1658, condusse varie guerre di conquista o di repressione, tra cui famosissima quella contro i Maratha. Nonostante l'allargamento territoriale dell'impero, però, con lui i Moghūl entrarono nel periodo della decadenza, essendosi egli alienato, con una rigida politica antipagana, l'appoggio degli indù. Trasportò ad Aurangabad la capitale del regno.