Questo sito contribuisce alla audience di

Aurano

comune nella provincia del Verbano-Cusio-Ossola (13 km da Verbania), 683 m s.m., 21,25 km², 118 ab. (auranesi), patrono: san Matteo (21 settembre).

Centro della media val d'Intragna, posto su uno sperone alla sinistra del torrente San Giovanni, fra i rilievi del Lago Maggiore; è compreso nel Parco Nazionale della Val Grande. Nel Medioevo fu possesso della chiesa di San Vittore di Intra; fece parte poi del feudo della Degagna di San Martino, che Filippo Maria Visconti assegnò alla famiglia Moriggia, alla quale rimase fino al sec. XVIII. § La parrocchiale di San Matteo fu eretta nel sec. XVIII sul luogo dove sorgeva un'antica chiesa: il campanile e la facciata sono settecenteschi, mentre le cappelle laterali, il presbiterio e il coro vennero aggiunti nel secolo successivo. § L'economia è basata sullo sfruttamento dei boschi, sull'allevamento bovino e sull'orticoltura. Sviluppato è il turismo escursionistico.