Questo sito contribuisce alla audience di

Bàrtoli, Piètro Santo

pittore, incisore e acquafortista italiano (Perugia 1635-Roma 1700). Giovanissimo si recò a Roma dove studiò pittura con Nicolas Poussin e quindi incisione a taglio dolce. Fu fecondo incisore delle antichità romane, che studiava riproducendole in disegni e in acquerelli, opere che sono preziose come testimonianza di monumenti perduti o danneggiati. Si conoscono di lui ventisette fogli dell'Antico e Nuovo Testamento su disegni di Raffaello. Eseguì (1677) tavole per la riproduzione del Codice virgiliano della Biblioteca Vaticana.

Media


Non sono presenti media correlati