Questo sito contribuisce alla audience di

Bérard, Victor

ellenista e uomo politico francese (Morez, Giura, 1864-Parigi 1931). Appartenente alla sinistra radical-socialista, divenne senatore del Giura nel 1920. Pubblicò numerosi studi di politica contemporanea, tra i quali L'Angleterre et l'impérialisme (1900) e La paix française (1919). Dedicò la sua attività di ellenista a Omero, specie all'Odissea di cui diede una bella e viva traduzione. Ottenne un clamoroso successo con Les Phéniciens et l'Odyssée (2 vol., 1902); in Les navigations d'Ulysse (1930) tentò una ricostruzione del leggendario viaggio di Ulisse. Le tesi omeriche di Bérard sono criticamente superate. § Del figlio Jean (Parigi 1908-presso Beaune 1957), archeologo, si ricorda l'interessante studio La colonisation grecque de l'Italie méridionale et de la Sicile dans l'antiquité: l'histoire et la légende (1941).

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti