Questo sito contribuisce alla audience di

Bórgo Pace

comune in provincia di Pesaro e Urbino (74 km da Pesaro), 469 m s.m., 55,96 km², 661 ab. (borgopacesi), patrono: sant’ Eurosia (quarta domenica di maggio).

Centro alla confluenza dei torrenti Meta e Auro, che, uniti, formano il fiume Metauro. Il primo nucleo si sviluppò attorno al castello di Bavia, eretto a difesa dell'abbazia di Lamoli. In seguito nacque, con il nome attuale, un nuovo centro più a valle, che fece parte della Massa Trabaria. Rimasto sotto la giurisdizione della Chiesa per più di due secoli, passò nella seconda metà del Trecento ad Antonio da Montefeltro e poi ai duchi di Urbino, seguendo le sorti della cittàLa parrocchiale di Santa Maria Nuova conserva un gruppo in maiolica policroma (sec. XVII). Nella frazione di Lamoli è la parrocchiale di San Michele (sec. X-XI).§ L'economia si basa sull'allevamento bovino, sull'agricoltura (cereali e foraggi) e sullo sfruttamento dei boschi (soprattutto legname). È luogo di turismo estivo ed escursionistico.

Media


Non sono presenti media correlati