Questo sito contribuisce alla audience di

Bórso del Grappa

comune in provincia di Treviso (44 km), 279 m s.m., 33 km², 4935 (borsesi o borsatti), patrono: Madonna del Carmine (16 luglio).

Centro dell'Asolano, alle falde meridionali del monte Grappa. Di antica origine, appartenne ad Asolo, alle cui vicende fu legato. Nel sec. XIII fu conquistato da Ezzelino da Romano, che vi costruì un castello.§ Nella chiesa arcipretale dedicata a San Zenone si conservano una cinquecentesca Madonna col Bambino e Santi di Jacopo da Ponte e due statue di Giovanni Bonazza (sec. XVII). In località Sant'Eulalia sorge la chiesa omonima, eretta nel 1794 su un'abbazia del sec. XII i cui resti sono incorporati nella vicina canonica; all'interno si custodisce un sarcofago del sec. III.§ L'agricoltura produce uva, cereali e legumi; è praticato l'allevamento bovino. L'industria e l'artigianato sono attivi nei settori edile, alimentare, del mobile e delle confezioni.

Media


Non sono presenti media correlati