Questo sito contribuisce alla audience di

Bagnatóri, Pièr Marìa, detto il Bagnadóre

architetto e pittore italiano (Orzinuovi, ca. 1560-dopo il 1619). Fu forse a Roma nel 1566 al servizio di Alfonso Gonzaga e in seguito attivo a Brescia e a Trento. Come pittore, ebbe scarsa inventiva ma solido mestiere, su una base di cultura pittorica bresciana ed emiliana (dipinti in chiese e alla Pinacoteca di Brescia, affreschi in S. Afra nella stessa città). Più significative sono le sue opere architettoniche: la chiesa di S. Afra (1580-1603), il palazzetto del Monte Nuovo di Pietà (1590), l'Ospedale delle donne col tempietto della Madonna (1619) a Brescia e a Trento il palazzo Fugger-Galasso con la cappella di S. Sisinio (1602-07).

Media


Non sono presenti media correlati