Questo sito contribuisce alla audience di

Bagni di Lucca

comune in provincia di Lucca (27 km), 150 m s.m., 164,65 km², 6550 ab. (bagnaioli), patrono: santi Pietro e Paolo (29 giugno).

Centro del fondovalle della val di Lima, presso un'ansa che il torrente omonimo forma prima di confluire nel fiume Serchio. Fin dall'antichità Bagni di Corsena (questo l'antico nome) fu nota per le sue acque termali. Conobbe il suo maggiore sviluppo durante il principato napoleonico di Lucca e poi sotto il Ducato dei Borbone, quando il centro divenne ritrovo dei personaggi più illustri d'Europa, tra i quali Byron, Shelley, Heine e Carducci. § Di rilievo è l'attività turistica legata alle terme. Numerose sono le industrie operanti nei settori chimico, metalmeccanico, delle materie plastiche, del legno, della carta. Rinomata è la produzione di gessi e figurine da presepe.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti