Questo sito contribuisce alla audience di

Barbour, John

poeta scozzese (forse Aberdeen ca. 1316-1395). Si presume che abbia perfezionato i suoi studi a Parigi prima di assumere incarichi amministrativi presso la corte scozzese. L'unica sua opera di sicura attribuzione, e in ogni caso la più importante, è il vasto poema (oltre 13.500 versi) The Brus (in grafia moderna, The Bruce, il re che sconfisse gli Inglesi a Bannockburn nel 1314), che risale al 1375 e celebra le guerre d'indipendenza scozzesi. Modellato genericamente sull'Eneide, il poema di Barbour ambisce a rivaleggiare con gli esemplari cavallereschi francesi e, a onta di qualche ingenuità e di una certa prolissità, si raccomanda per l'efficace taglio realistico, per la vivezza della rappresentazione, per un tono che sta tra il drammatico e il malinconico.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti