Questo sito contribuisce alla audience di

Barkhausen, Heinrich Georg

fisico tedesco (Brema 1881-Dresda 1956). Direttore dell'Istituto di elettrotecnica del Politecnico di Dresda, studiò gli effetti delle perturbazioni prodotte nella ionosfera dalle tempeste atmosferiche (1916). Nel 1919, nel corso di ricerche di radiotecnica, scoprì l'effetto che porta il suo nome. Nello stesso anno fu anche tra i primi a ottenere onde radio centimetriche.

Condizione di Barkhausen

Stabilisce che, negli oscillatori, affinché si abbia il regime di oscillazioni sinusoidali permanenti, occorre che il guadagno d'anello del circuito oscillatore sia esattamente uguale all'unità, cioè che l'oscillazione non subisca né variazioni di ampiezza né variazioni di fase nel compiere un percorso completo della spira di reazione.

Effetto di Barkhausen

Discontinuità nel processo di magnetizzazione di un materiale ferromagnetico che avviene quindi a piccoli salti (salti o gradini di Barkhausen). Il fenomeno è dovuto alla natura dei materiali ferromagnetici, suddivisi in piccole regioni, o domini, ciascuna magnetizzata a saturazione, orientate casualmente quando il materiale non è magnetizzato.

Media


Non sono presenti media correlati