Questo sito contribuisce alla audience di

Barth, Paul

filosofo e pedagogista tedesco (Baruth, Slesia, 1858-Lipsia 1922). Dal 1897 insegnò nell'Università di Lipsia e diresse fino al 1916 la rivista filosofica Vierteljahrschrift für wissenschaftliche Philosophie und Soziologie. I suoi interessi comprendevano soprattutto la storia, la sociologia e la pedagogia. Barth sosteneva che la storia era una risultante di fattori culturali, scientifici e sociologici; di conseguenza le basi dell'educazione dovevano essere necessariamente le situazioni storiche e sociologiche. Nella sua opera pedagogica Geschichte der Erziehung in soziologischer und geistesgeschichticher Beleuchtung (1911; Storia dell'educazione dal punto di vista sociologico e storico-culturale), Barth attribuisce al compito educativo la funzione di promuovere soprattutto la socialità, attraverso il superamento di particolarismi individuali e il rafforzamento della volontà, dando così all'educazione un forte accento moralistico.

Media


Non sono presenti media correlati