Questo sito contribuisce alla audience di

Bartolomèo Ànglico

naturalista e filosofo francescano inglese (sec. XIII). Studiò a Oxford e insegnò a Parigi. Fu poi inviato dai suoi superiori allo Studio di Magdeburgo (Germania), dove svolse l'insegnamento e la predicazione. Seguace di Roberto Grossatesta, scrisse il De proprietatibus rerum, enciclopedia in 19 volumi di tutto lo scibile del tempo.

Media


Non sono presenti media correlati