Questo sito contribuisce alla audience di

Barzellòtti, Giàcomo

filosofo italiano d'ispirazione kantiana (Firenze 1844-Piancastagnaio 1917). Contro il positivismo imperante rivendicò l'autonomia e la validità di forme di conoscenza e di esperienza non riducibili a quella scientifica, imputando anzi a quest'ultima caratteri di relatività e incomunicabilità. Si oppose anche al nascente neohegelismo di Croce e Gentile. Tra le sue opere: La morale nella filosofia positiva (1871), Davide Lazzaretti (1885).

Media


Non sono presenti media correlati