Questo sito contribuisce alla audience di

Becher, Alfred Julius

critico musicale e compositore tedesco (Manchester 1803-Vienna 1848). Dopo aver studiato a Gottinga, Heidelberg e Berlino, tentò diverse attività, passando irrequieto da una città all'altra. Nel 1841 si stabilì a Vienna e divenne critico musicale, esortato a ciò anche da Mendelssohn, scrivendo sulla Wiener Musikzeitung e sui Sonntagsblätter e rivelandosi caldo ammiratore di Berlioz. Ha composto anche una sinfonia e musica da camera. Convinto democratico, nel 1848 fondò il giornale politico Der Radikale: in quell'anno fu processato dalla corte marziale e fucilato.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti