Questo sito contribuisce alla audience di

Bel-Ami

romanzo dello scrittore francese Guy de Maupassant, pubblicato nel 1885. Georges Duroy, giornalista spregiudicato, grazie al fascino esercitato sulle donne, che lo chiamano Bel-Ami, riesce ad affermarsi e ad arricchirsi. Costringe allora al divorzio la moglie Madeleine, sposa la figlia adolescente di un ricco affarista e intraprende la carriera politica. Il romanzo, che nelle intenzioni di Maupassant voleva essere la satira del giornalismo superficiale e dei corrotti ambienti politico-mondani di Parigi, è in realtà pervaso da una cinica amarezza, legata alla convinzione che gli uomini diventano facilmente strumenti del denaro e del successo.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti