Questo sito contribuisce alla audience di

Belvedéri, Giùlio

sacerdote e archeologo (Bologna 1882-Roma 1959). Studioso di archeologia cristiana, incentrò la sua attenzione sulle catacombe romane, ricavandone il suo scritto più importante, Le tombe apostoliche nell'età paleocristiana (1948), e fondando la “Società degli amici delle catacombe”. Notevoli anche le sue edizioni dei manoscritti di Forlì e di Bologna.

Media


Non sono presenti media correlati