Questo sito contribuisce alla audience di

Benassi, Mémo

attore drammatico italiano (Sorbolo 1891-Bologna 1957). Attore inquieto e sottilmente allusivo, formatosi accanto alla Duse (dal 1921, distinguendosi in parti di rilievo, da Ibsen a D'Annunzio) e a Emma Gramatica (dal 1925), fu tra le presenze più vive del teatro italiano della sua epoca. Recitò in spettacoli curati da registi come Reinhardt, Copeau, Simoni, Salvini, Visconti, affrontando autori classici e moderni (Shakespeare, Goldoni, Copeau, Dostoevskij). Svolse anche attività cinematografica.

Media


Non sono presenti media correlati