Questo sito contribuisce alla audience di

Benedétto il Mòro

santo (San Fratello ca. 1526-Palermo 1589). Discendente da schiavi trasportati dai Mori dall'Africa in Sicilia, condusse vita religiosa fra gli eremiti di Gerolamo Lanza, passando poi tra i frati minori, a Palermo, in qualità di cuoco. Ma i suoi confratelli lo elessero, per le sue virtù, maestro dei novizi. Protettore di Palermo, fu canonizzato nel 1807. Festa il 4 aprile.

Media


Non sono presenti media correlati