Questo sito contribuisce alla audience di

Bernardo d'Aiglèrio

abate di Montecassino (m. Montecassino 1282). Nobile provenzale, ebbe l'abbazia di Montecassino per la sua amicizia con Carlo d'Angiò. Sua viva preoccupazione fu il restauro dell'abbazia e il ripristino dei suoi diritti, nonché la disciplina monacale. A questo scopo scrisse un importante Regesto e lo Speculum monachorum, oltre a un'Expositio in regulam Sancti Benedicti. Adempì a numerosi incarichi come legato papale e fu amico di San Tommaso.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti