Questo sito contribuisce alla audience di

Beverley

cittadina della Gran Bretagna, nella contea di Humberside (Inghilterra), 12 km a NNW di Kingston-upon-Hull. Sorta attorno a un monastero nel sec. VIII, fu nel Medioevo un importante centro tessile. § La cattedrale, ricostruita a partire dal 1225 su un precedente edificio romanico, è uno dei capolavori del gotico inglese, di cui documenta le diverse fasi. Particolarmente imponente è l'esterno, con le testate dei transetti, gli archi rampanti della navata, le torri della facciata occidentale. La pianta è tipicamente inglese, con coro quadrato e doppio transetto quadrato. Al secondo quarto del sec. XIII risalgono il coro e i transetti, forse di Robert of Beverley, in stile protogotico inglese (l'early english, corrispondente al gotico delle grandi cattedrali francesi). Le testate dei transetti hanno timpani, rosoni e finestre rotonde, torrette ottagonali e finestre di semplice struttura. La facciata occidentale, con il grandioso finestrone stretto fra le due torri con guglie (ca. 1400) è in stile gotico “perpendicolare”. Nell'interno, di altezza inusitata per le cattedrali inglesi, la parte più antica (il coro col triforio e il finestrone orientale, i transetti) si fonde in piena continuità con le parti più recenti. Nel coro si conservano gli 86 stalli lignei intagliati degli inizi del Cinquecento.

Media


Non sono presenti media correlati