Questo sito contribuisce alla audience di

Biegański, Wladyslaw

medico e filosofo polacco (1857-1917). Concepì la verità come capacità di previsione. Si occupò anche di psicologia e di morale. Tra le sue opere si ricordano: Trattato sulla cognizione e sulla realtà (1910), Teoria della logica (1912), Etica generale (1918).

Media


Non sono presenti media correlati