Questo sito contribuisce alla audience di

Bigarèlli, Guido da Arógno, detto Guido da Còmo

scultore italiano (sec. XIII). Formatosi nella cerchia dei Maestri Campionesi e attivo a Pisa (fonte del battistero, 1246), a Pistoia (pergamo di S. Bartolomeo in Pantano, 1250), a Lucca (portale di S. Martino) e in altre località della Toscana, unì a una perfetta padronanza tecnica ritmi compositivi di non grande vigore e una formale freddezza che riecheggia, rinnegando l'origine lombarda, modi provenzali e toscani.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti