Questo sito contribuisce alla audience di

Bisón o Bissón, Giusèppe Bernardino

pittore italiano (Palmanova 1762-Milano 1844). Più che per la sua attività di frescante (Trieste, cupola di palazzo Carciotti, salone superiore del palazzo della Borsa), è noto per la produzione più tarda di piccole tempere caratterizzate da una gamma cromatica di verdi, rosa e azzurri schiariti. Alcuni quadri ebbero origine da bozzetti preparati per il teatro per il quale lavorò come scenografo a Trieste, Venezia, Milano, Treviso e Gorizia (tempere sulla leggenda di Don Giovanni, Trieste, Museo Revoltella). I rapporti di Bisón con la scenografia sono documentati anche da un quaderno di bozzetti per i costumi del melodramma Il sogno di Corvo (Trieste, Civici Musei di Storia e Arte).

Media


Non sono presenti media correlati