Questo sito contribuisce alla audience di

Bleuler, Eugen

psichiatra svizzero (Zurigo 1857-1939). Dopo aver studiato medicina a Zurigo, vi diresse l'ospedale psichiatrico e vi insegnò psichiatria. Influenzato dalle concezioni di W. Wundt, tentò di conciliare tale impostazione con quella psicanalitica. I suoi contributi più importanti sono tuttavia legati allo studio delle psicosi e, in particolare, della schizofrenia (termine da lui introdotto in sostituzione di dementia praecox), di cui individuò l'autismo come elemento fondamentale. L'opera principale è: Trattato di psichiatria (1916).

Media


Non sono presenti media correlati