Questo sito contribuisce alla audience di

Blier, Bertrand

regista cinematografico francese (Parigi 1939). Figlio di Bernard, si è affermato firmando ottime regie. Inizia a lavorare per la televisione per poi diventare assistente di Georges Lautner e di altri registi. Nel 1962 sull'onda del cinéma-vérité realizza Hitler... connais pas un film documentario sulla coscienza storica dei giovani francesi. Ottiene grande successo con Les valseuses (1974), giudicato scandaloso per l'eccessivo anticonformismo nel ritrarre i costumi sessuali della gioventù dopo la grande rivoluzione del '68. Blier prosegue sulla strada della provocazione in Buffet froid (1979) e con la fantascienza di stile tardosurrealista in Merci la vie (1990), Un, deux, trois soleil (1993). Les acteurs (2000) è invece una commedia che racconta del rapporto con suo padre e dei suoi amici attori. Nel 2003 ha diretto Les cotelettes, nel 2005 Per sesso o per amore? e nel 2010 Le Bruit des glaçons. Nel 1998 vince il Prix d'honneur al Festival del film di İstanbul.

Media


Non sono presenti media correlati