Questo sito contribuisce alla audience di

Boardman, sir John

studioso e archeologo inglese (Ilford 1927). Formatosi a Oxford nell'immediato dopoguerra, a partire dal 1955 iniziò una lunga collaborazione con l'Ashmolean Museum; nel 1959 otteneva il primo incarico d'insegnamento ancora all'Università di Oxford, dove ha continuato a insegnare fino al 1994. È stato inoltre direttore della British School di Atene e ha condotto scavi a Smirne, a Creta, a Chio e in Libia. Campi d'indagine privilegiati dello studioso inglese sono la scultura, la pittura vascolare e la glittica greca, ambiti a cui ha dedicato la maggior parte dei suoi lavori scientifici, caratterizzati da un fruttuoso approccio pragmatico e sistematico, in linea con la migliore tradizione anglosassone. Ampia diffusione hanno avuto i suoi manuali dedicati appunto a questi aspetti dell'arte greca: si ricordano Archaic Greek Gems (1968), Greek Sculpture (1985), Athenian Red-Figure Vases (1989). Fondamentali e sintomatici di una visione vasta e articolata del mondo antico sono anche i volumi The Greeks Overseas (1964), Greek Burial Customs (1971) e The History of Greek Vases (2001).

Media


Non sono presenti media correlati