Questo sito contribuisce alla audience di

Bocheński, Józef

logico e storico della filosofia polacco, naturalizzato svizzero (Czuszow 1902-Friburgo 1995). Entrato nell'ordine domenicano, studiò filosofia a Friburgo e all'Angelicum di Roma. Si è occupato soprattutto di logica intesa come scienza formale della deduzione, indipendentemente da ogni interpretazione nominalistica o realistica (Nove lezioni di logica simbolica, 1938). Bocheński è stato anche studioso della filosofia sovietica, contro la quale ha condotto una serrata polemica. Tra le opere si ricordano: La filosofia contemporanea in Europa (1947), Storia della logica formale (1961), Cos'è l'autorità? (1974), Sul senso della vita (1987). Ha curato inoltre (1947) un'edizione critica delle Summulae logicales di Pietro Ispano. L'interesse per la figura di Bocheński appare confermato dal fatto che negli ultimi anni ci sono state riedizioni in tedesco, inglese e anche polacco di molti saggi. Tra i tanti titoli si segnalano: Contemporary Marxism: Essays in honor of J. M. Bocheński (1984; Marxismo contemporaneo: saggi in onore di Józef Bocheṅski), con scritti di J. J. O' Rourke, F. Rapp, Th. Blakeley.

Media


Non sono presenti media correlati