Questo sito contribuisce alla audience di

Boleslào I (re di Polonia)

(in polacco Boleslaw). Re di Polonia, detto il Coraggioso (967-1025). Figlio di Mieszko I, gli succedette nel 992. Cercò di rendersi indipendente dall'impero sia facendo della Polonia una circoscrizione ecclesiastica (archidiocesi di Gniezno) del tutto autonoma rispetto a quelle germaniche, sia prendendo le armi (1002-18) contro l'imperatore Enrico II. Con una spedizione su Kiev (1018) pose le basi della politica ucraina dello Stato polacco. Si fece incoronare re poco prima della morte.

Media


Non sono presenti media correlati