Questo sito contribuisce alla audience di

Bolognési, Giancarlo

linguista italiano (Milano 1923-2005). È stato professore di glottologia all'Università Cattolica di Milano e dal 1984 presidente dell'Istituto Lombardo-Accademia di Scienze e Lettere. Si è interessato soprattutto dei problemi di linguistica indeuropea che comportano ampi riferimenti storico-culturali, indagando il campo delle lingue classiche (Compendi inediti di dialettologia greca, 1953), germaniche (La grammatica latina di Aelfric, 1967) e mediorientali, con particolare riguardo allo studio dell'armeno (Problemi di geografia linguistica relativi all'area iranica e armena, 1977; Problemi di fonetica e di etimologia armene, 1984). A un più specifico intento di classificazione teorica e metodologica si ispirano molte delle sue opere, fra le quali si possono segnalare: Il processo d'integrazione e convergenza linguistica in Europa (1979), Traduzioni tardoantiche e altomedievali in Medio Oriente (1982), Linguistica e filologia (1987), Studi glottologici e filologici orientali (1990).

Media


Non sono presenti media correlati