Questo sito contribuisce alla audience di

Bonèlli, Franco Andrèa

naturalista italiano (Cuneo 1784-Torino 1830). Insegnò zoologia all'Università di Torino e diresse il Museo di Storia Naturale ampliandone le collezioni. Appassionato di entomologia, pubblicò nel 1808 Specimen faunae subalpinae e nell'anno successivo una classificazione metodica dei Carabidi. Introdusse in Italia, con il suo insegnamento, le teorie di Lamarck, di cui si fece interprete e continuatore.

Media


Non sono presenti media correlati