Questo sito contribuisce alla audience di

Boninségni, Jàcopo Fiorino de'-

poeta senese (sec. XV). Iniziò, prima del Sannazaro, l'imitazione in volgare delle egloghe latine, scrivendone quattro in terza rima, dedicate ad Alfonso duca di Calabria (1468), e una quinta (1481) per Lorenzo il Magnifico.

Media


Non sono presenti media correlati