Questo sito contribuisce alla audience di

Bordóni-Hasse, Faustina

contralto italiana (Venezia 1700-1781). Allieva di B. Marcello e F. Gasparini, debuttò a Venezia nell'Ariodante di C. F. Pollarolo, affermandosi in breve tempo, grazie alle eccezionali doti di estensione, agilità, controllo e bellezza del suono di voce, come una delle più celebri cantanti europee dell'epoca (fu soprannominata tra l'altro “la nuova sirena”). Cantò nei maggiori teatri italiani, a Vienna, a Monaco e a Londra. Nel 1730 sposò J. A. Hasse, con cui si stabilì a Dresda, dove dominò sulle scene interpretando spesso opere del marito.

Media


Non sono presenti media correlati