Questo sito contribuisce alla audience di

Borgoricco

comune in provincia di Padova (17 km), 18 m s.m., 20,49 km², 6939 ab. (borgorichensi), patrono: san Leonardo (seconda domenica di luglio).

Centro della pianura alla sinistra del torrente Musone dei Sassi, all'incrocio con il fiume Tergola. L'abitato si estende ai lati di una strada rettilinea (l'antico decumano massimo), in una zona che conserva chiare tracce della centuriazione voluta tra il 40 e il 30 a. C. dall'imperatore Ottaviano. Nel sec. XII appartenne a Padova.La parrocchiale di San Leonardo, originaria del sec. XI e rifatta nel 1772, conserva un dipinto di Sebastino Santi e il soffitto affrescato da G. B. Canal. § L'arcipretale di Sant'Eufemia, ricostruita nel 1946, conserva un fonte battesimale del 1490. In località Favariego è l'oratorio di San Nicolò, originario del sec. XII, che custodisce nella cappella due affreschi trecenteschi. Il municipio, progettato dall'architetto Aldo Rossi, ospita il Museo della centuriazione romana.§ Le attività industriali sono nei settori edile, meccanico, calzaturiero, alimentare, del legno, del cemento e dell'abbigliamento. L'agricoltura produce frumento, mais e uva da vino; praticato è l'allevamento bovino.

Media


Non sono presenti media correlati