Questo sito contribuisce alla audience di

Brégno, Antònio, detto da Còmo

scultore e architetto italiano (Righeggia, Como, sec. XV). Attivo a Venezia assieme al fratello Paolo, è forse identificabile con l'Antonio da Rigesio da Como che lavorava, sotto la direzione di Matteo Raverti alla Ca' d'Oro (1425-26). Assieme al fratello lavorò alla tomba del doge Francesco Foscari, nella chiesa dei Frari (dopo il 1457). Gli si attribuiscono anche alcune statue della Porta della Carta e dell'arco Foscari in Palazzo Ducale.

Media


Non sono presenti media correlati