Questo sito contribuisce alla audience di

Broglie, Louis Victor de-

fisico francese (Dieppe 1892-Neuilly-sur-Seine 1987). Dopo la laurea in storia (1910) si dedicò agli studi scientifici sotto la guida del fratello Maurice. Nel 1924 sostenne una tesi di laurea, intitolata Recherches sur la Théorie des quanta, nella quale espose per la prima volta la teoria ondulatoria della materia, associando a ogni elettrone un'onda di lunghezza data (onda di de Broglie). Tale teoria, che estende alle particelle il dualismo onda-corpuscolo messo in evidenza per la radiazione elettromagnetica, venne verificata sperimentalmente da C. J. Davisson e L. H. Germer (1927) e, sviluppata da E. Schrödinger oltre che dallo stesso de Broglie, costituì la base della meccanica ondulatoria. Oltre ai lavori di fisica teorica si devono al de Broglie numerosi e pregevoli scritti di filosofia della scienza e di divulgazione scientifica tra cui: La physique nouvelle et les quanta (1937), Matière et lumière (1937), Optique ondulatoire et corpusculaire (1950). Nel 1929 ebbe il premio Nobel per la fisica.

Media


Non sono presenti media correlati