Questo sito contribuisce alla audience di

Brun Rollet, Giàcomo Antònio

viaggiatore e mercante (San Giovanni di Moriana, Savoia, 1807-Khartoum 1858). Rollet è il cognome assunto da G. A. Brun allorché espatriò dalla Savoia per sottrarsi agli obblighi militari. Recatosi al Cairo (1830) e quindi nel Sudan, divenne presto uno dei più ricchi commercianti di Khartoum. Risalì più volte il Nilo Bianco sino a 4º latitudine N e fondò una stazione nei pressi di Gondokoro, donde mosse in varie direzioni riportando notizie su territori sconosciuti. Resoconti dei suoi viaggi sono contenuti nel volume Le Nil Blanc et le Soudan (1855). Nominato console di Sardegna a Khartoum (1855-58), tentò senza successo di scoprire le sorgenti del Nilo.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti