Questo sito contribuisce alla audience di

Còmici, Emìlio

alpinista italiano (Trieste 1901-Selva di Val Gardena 1940). Nel 1929, fu il primo italiano ad aprire una via di sesto grado nel gruppo dolomitico delle Tre Sorelle. Tra le sue imprese, la prima della parete NW del Civetta e la parete N della Cima Grande di Lavaredo. Morì durante un'arrampicata.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti