Questo sito contribuisce alla audience di

Calderini, Arìstide

filologo ed epigrafista italiano (Taranto 1883-Milano 1968). Professore all'Università Cattolica, fondò a Milano le riviste Aegyptus ed Epigraphica. Pubblicò numerosi studi sul mondo greco-romano, tra i quali: La manomissione e la condizione dei liberti in Grecia (1908), Aquileia romana (1930), I Severi: la crisi dell'Impero nel III secolo (1949).