Questo sito contribuisce alla audience di

Canaro

comune in provincia di Rovigo (20 km),7 m s.m., 32,71 km², 2838 ab. (canaresi), patrono: santa Sofia (30 settembre).

Centro del medio Polesine, situato sulla sinistra del Po. Le prime notizie dell'abitato risalgono al 969. Fu feudo dei vescovi di Ferrara, confermato nel 1178 dall'imperatore Federico Barbarossa. Fu devastato durante la guerra tra Ferrara e Venezia (1482). § Nella parrocchiale di Santa Sofia, del 1440 ma rimaneggiata nel sec. XVIII, è conservata l'Ultima Cena, bassorilievo in marmo (sec. XVIII) attribuito alla scuola di Antonio Canova. A Paviole è la bella villa Martelli-Piccioli, della prima metà del sec. XIX. § L'agricoltura produce frumento, barbabietole, foraggi, frutta e ortaggi; è praticato l'allevamento bovino. L'industria opera nei settori del mobile, edile, elettrotecnico, meccanico e alimentare.