Questo sito contribuisce alla audience di

Candelàio, Il-

commedia in 5 atti di G. Bruno (1582). Con umorismo metafisico vi sono satireggiati tre tipi umani (l'insipido amante, il sordido avaro, il goffo pedante) e, con essi, ogni idealizzazione della realtà, cui si contrappone una concezione naturalistica della vita, fondata sulla celebrazione rinascimentale dell'intelligenza umana. La commedia è stata rappresentata in Italia per la prima volta nel 1965.

Collegamenti