Questo sito contribuisce alla audience di

Cantacuzino, George

uomo politico romeno (? 1869-Bucarest 1937). Generale durante la prima guerra mondiale, nel 1930 divenne uno degli esponenti del movimento estremista delle Guardie di ferro. Accusato, insieme a C. Z. Codreanu, dell'uccisione del presidente del Consiglio, Duca (1933), fu assolto. Quando le Guardie di ferro furono soppresse, ne riprese i principi fondando con Codreanu il partito Tutto per la Patria.