Questo sito contribuisce alla audience di

Codreanu, Corneliu Zelea

uomo politico romeno (Iasi 1899-Jilava 1938). Ideologo dell'antisemitismo romeno, nel 1927 con la Legione Arcangelo Michele entrò in lotta contro Carlo II; nel 1930 creò le Guardie di Ferro, movimento paramilitare di ispirazione fascista e violentemente antisemita. Organizzò l'uccisione del primo ministro I. G. Duca nel 1933; incriminato, dovette sciogliere il movimento; fondò poi con G. Cantacuzino il partito Tutto per la Patria, che, nelle elezioni del 1937, riportò una significativa affermazione. Arrestato con altri capi per ordine di Carlo II e condannato, fu trucidato dalla scorta nella prigione di Jilava con alcuni compagni.

Media


Non sono presenti media correlati