Questo sito contribuisce alla audience di

Cantagallo

comune in provincia di Prato (28 km), 423 m s.m., 82,68 km², 2820 ab. (cantagallesi), patrono: san Michele (29 settembre).

Centro esteso nell'alta valle del fiume Bisenzio, compreso nella Riserva Naturale Acquerino Cantagallo; sede comunale è Luicciana. Nel Mille il territorio appartenne agli Alberti di Prato; in seguito fu diviso tra Prato, la badia vallombrosana di Vaiano e alcuni signori della zona. La pieve di Usella, originaria del Mille, è stata interamente rifatta tra Settecento e Ottocento. § Sviluppato il turismo naturalistico, la gastronomia e l'artigianato a esso legati. Di rilievo la raccolta delle castagne e la produzione di olive, uva e cereali.