Questo sito contribuisce alla audience di

Cantalupo Lìgure

comune in provincia di Alessandria (50 km), 383 m s.m., 24,06 km², 555 ab. (cantalupesi), patrono: Madonna del Carmelo (16 luglio).

Centro posto nella valle del torrente Borbera. Nel 1164 fu assegnato in feudo da Federico Barbarossa ai Malaspina; in seguito fu possesso dei Pallavicino, ma nel 1312 fu donato da Arrigo VII a Opizzino Spinola. Nei dintorni sorge il palazzo Spinola-Adorno (sec. XVII), adattamento di un antico castello a residenza signorile. § L'agricoltura produce cereali, ortaggi e foraggi per l'allevamento bovino (con produzione di formaggi tipici); è praticato lo sfruttamento dei boschi (funghi e tartufi). Il turismo estivo ed escursionistico è favorito da una buona ricettività agrituristica e da strutture ricreative.