Questo sito contribuisce alla audience di

Caràusio

(Marcus Aurelíus Carausïus). Comandante navale romano, dal 286 usurpò il titolo imperiale in Britannia, dove Massimiano l'aveva incaricato di reprimere la pirateria dei Franchi e dei Sassoni: ottenuto il riconoscimento, sconfisse lo stesso Massimiano ma nel 293 fu ucciso dal suo prefetto del pretorio.