Questo sito contribuisce alla audience di

Carlòtta Gioacchina

di Borbone, regina del Portogallo (Aranjuez 1775-Queluz 1830). Figlia di Carlo IV di Spagna, andò sposa al futuro Giovanni VI del Portogallo; in Brasile, dove la corte si era rifugiata, spinse il marito all'inutile guerra con l'Uruguay e intrigò con i patrioti argentini per governare nella regione del Río de la Plata. Nel 1821 tornò in Portogallo e si alienò le Cortes con il suo autoritarismo, mentre tramava in segreto contro lo stesso re a favore del figlio don Miguel. Giovanni VI allora la fece rinchiudere in un convento.