Questo sito contribuisce alla audience di

Carlo II (duca di Parma)

di Borbone, duca di Parma (Parma 1799-Nizza 1883). Figlio di Ludovico di Borbone e di Maria Luisa di Borbone-Spagna, fu re d'Etruria sotto la reggenza della madre dal 1803 al 1807 col nome di Carlo Ludovico e nel 1824 le succedette nel ducato di Lucca. Qui, nel 1831, diede asilo a esuli di Modena e di Romagna, ma successivamente, quando il moto riformista iniziato da Pio IX raggiunse il ducato di Lucca, preferì abdicare (5 ottobre 1847) anziché fare concessioni. Succeduto di lì poco (18 dicembre 1847) a Maria Luisa d'Asburgo al trono di Parma e Piacenza e assunto il nome di Carlo II, fu cacciato nel marzo del 1848 dai moti rivoluzionari. Riparato in Germania, abdicò il 14 marzo 1849 a favore del figlio Carlo III (Manifesto di Weisstropp).