Questo sito contribuisce alla audience di

Carlo II (re di Navarra)

re di Navarra, detto il Malvagio (1333-1387). Figlio della regina Giovanna II, succedette alla madre nel 1349. Aspirando alla contea di Angoumois, che però Giovanni II di Francia aveva destinato a Carlos de la Cerda, Carlo II fece assassinare il rivale. Subì la prigione, ma non appena libero tramò con gli Inglesi contro il re di Francia. Di nuovo imprigionato, fu liberato dai suoi seguaci (1357) e con essi mosse su Parigi, ribellatasi al delfino. Dapprima fu solidale con gli insorti, ma poi li tradì preferendo trattare con il delfino e stipulando con lui il vantaggioso Trattato di Pontoise (1359). Fu però una pace di breve durata: riprese le ostilità con la Francia, Carlo II fu battuto a Cocherel (1364) e costretto a rinunciare a gran parte delle sue pretese sui feudi in Francia. Brigò allora contro Castiglia e Aragona e cospirò ancora contro la Francia, ma riuscì solo a indebolire la propria influenza all'interno del suo stesso regno e a perdere i possessi in Normandia.