Questo sito contribuisce alla audience di

Carlo XI

re di Svezia (Stoccolma 1655-1697). Figlio di Carlo X, succedette al padre nel 1660 e, dopo un periodo di reggenza, fu confermato definitivamente nel 1672. Alleato di Luigi XIV contro il Brandeburgofu sconfitto a Fehrbellin (1675) ma, per la mediazione francese, riottenne le terre perdute. Dovette sostenere anche il conflitto con la Danimarca per il riconoscimento di Skane, area geografica nella Svezia meridionale; con le battaglie di Lund e di Landskrona il territorio fu salvato dall'attacco danese. Carlo XI si interessò particolarmente delle finanze del suo Paese, mettendo in vigore riforme che abolirono i sussidi provenienti dall'estero; protesse in questo modo la neutralità della Svezia nei confronti di altri Paesi. Considerato uomo pacifico, fu chiamato a negoziare alla Pace di Rijswijk. Ridusse, inoltre, il potere del Senato, rafforzando la sua autocrazia.