Questo sito contribuisce alla audience di

Carter, Elliott Cook

compositore statunitense (New York 1908-2012). Ha studiato in America con G. Holst e W. Piston e a Parigi con N. Boulanger. Ha svolto un'intensa attività critica e didattica in America e in Europa. Influenzato da Stravinskij nelle sue prime opere, ha poi sviluppato con il Primo Quartetto uno stile personale, significativo per la densità e l'astrazione concettuale della scrittura; è stato un punto di riferimento per le successive generazioni di compositori americani. Fra le sue opere si ricordano il balletto Pocahontas (1939), Sinfonia (1942), Holiday Ouverture (1944), A Symphony of Three Orchestras (1977), Riconoscenza (1984, per l'ottantesimo compleanno di Goffredo Petrassi), Oboe Concerto (1987).

Media


Non sono presenti media correlati